Wi-max raggiunto in Italia l’accordo fra i Ministeri

il 27 dicembre viene pubblicato l’annuncio dell’avvenuto accordo fra il Ministero delle Comunicazioni e quello della Difesa per l’utilizzo delle frequenze destinate al servizio Wi-max. L’italia pone così le basi per recuperare un notevole ritardo nell’utilizzo di una tecnologia wireless broadband che dovrebbe al tempo stesso diminuire i costii ed aumentare la disponibilità. Interessante articolo riassuntivo su MacCityNet, e raccolta di commenti in Rete di Apogeo, mentre il Ministro Gentiloni non nasconde la sua soddisfazione, confermando la centralità della Rete nelle stretegie di innovazione del Governo. Quale tipo di impatto avrà tale servizio sulle possibilità di realizzare servizi di distribuzione di contenuti video sui televisori degli utenti? Può essere considerato il Wi-max una alternativa bidirezionale al broadcasting?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: